Prepararsi all’inverno con gli alimenti giusti

Dopo le deliziose prelibatezze della primavera e l’esplosione di gustosa frutta e verdura estive, l’autunno e l’inverno possono sembrare stagioni tristi, visto che arriva la pioggia e spariscono le ricche e fresche insalate. Ci sono però un sacco di alimenti prelibati che possono aiutarci a rinforzare le nostre difese per affrontare al meglio questa fase. Le giornate si accorciano, arriva l’umidità e i nostri indumenti cambiano per diventare sempre più pesanti. Anche quello che mangiamo deve cambiare.
Il clima invernale ci può cogliere impreparati e portarci fin da subito raffreddori, malanni e dolori di vario tipo. Questo accade molto più facilmente se non si è preparati adeguatamente contro il freddo. Un buon modo per farlo è attraverso una corretta alimentazione nella stagione autunnale.

Come prepararsi all’inverno

Lo abbiamo sentito ripetere molte volte, ma è sempre bene ricordarlo: prevenire è meglio che curare. Ed è per questo che è importante sapere come alimentarsi per poter affrontare al meglio freddo e malanni.
Ma com’è possibile che il cibo sia il giusto modo di difendersi? È attraverso l’alimentazione che si va a nutrire la nostra flora batterica, tramite la quale si fortifica il nostro sistema immunitario. Al contrario, quando si mangia in maniera scorretta, ci si indebolisce e alla prima occasione diventiamo il bersaglio per i malanni.
Alimenti abbondanti in vitamine e minerali sono indispensabili. Per essere sicuri di acquistare prodotti ricchi di questi importanti nutrienti, è consigliato mangiare frutta e verdura di stagione.

Frutta e verdura di stagione da non far mancare in tavola

cibi_invernali
Uva – un frutto dolce, gustoso, da mangiare in tutte le sue varianti. Ha proprietà antiossidanti, anticancerogene e antivirali. È particolarmente indicata per chi soffre di anemia e debolezza, ma anche di malattie della pelle, problemi digestivi e di stitichezza.
Zucca – la zucca è molto versatile e anche se in tanti non lo sanno, può essere mangiata cruda. Ha poche calorie, un indice glicemico basso, è ricca di vitamine e sali minerali, ricca di acqua, fibre e antiossidanti. Ha proprietà antiinfiammatorie, calmanti, anticancerogene e fa bene all’intestino.
Spinaci e bietole – sono tra le verdure più nominate quando si parla di benessere. Contengono minerali importanti, ma anche vitamine, clorofilla, fibre e acqua. Hanno proprietà antiossidanti, depurative e lassative.
Cavolo – alcuni tipi di cavolo sono presenti tutto l’anno, ma l’autunno è la stagione di uno dei più gustosi: il cavolfiore. Il cavolo in generale contrasta raffreddore e influenza, è antibatterico, antiinfiammatorio, depurativo, rimineralizzante… un alimento essenziale per il nostro intestino e per la salute generale.
Castagne – Gustose e nutrienti, le castagne sono ricche di amminoacidi, acido folico e minerali importanti tra i quali il sodio, il magnesio, il fosforo, il manganese, il rame e lo zinco. Fanno bene all’intestino, grazie alle fibre che contengono e sono un’ottima fonte di energia.
Cachi – gustoso e dolce, il cachi è un frutto che contiene molta vitamina C, ma anche betacarotene e minerali. Ha proprietà diuretiche, depurative e antiossidanti.
Mandarini – insieme ad arance e pompelmi, i mandarini sono degli ottimi alleati per la prevenzione delle malattie tipiche invernali. Questo grazie sia al loro contenuto di vitamina C, che al resto delle vitamine e minerali che contengono. In particolare, nei mandarini si trova il bromo, che aiuta a rilassarsi e a dormire sonni più tranquilli.
Melagrana – non troppo facile da mangiare, ma vale la pena sforzarsi un po’. La melagrana infatti è una manna per il nostro sistema immunitario e quindi per la nostra salute. È tra i frutti più ricchi di antiossidanti, ha effetti benefici per i reni, ed è ricco di vitamine e sali minerali. Aiuta a tenere sotto controllo sia la pressione sanguigna che il colesterolo ed aiuta il nostro organismo a difendersi dalle infezioni.

Altri alimenti per prepararci all’inverno

Con il fresco in arrivo si mangiano sempre più volentieri le zuppe. Tra le tante, quella di cipolle è la più autunnale, ma anche un buon brodo di ossa può essere un valido aiuto al rinforzo del nostro sistema immunitario.
Servono poi le spezie, tra cui non dovrebbe mancare la curcuma, lo zenzero, il peperoncino… e poi cipolle, agli e i condimenti come l’olio di oliva e l’olio di cocco (entrambi rigorosamente extravergine).
I formaggi stagionati come il Grana Padano sono ricchi di vitamina A e grassi utili per il corretto funzionamento del nostro organismo.
Anche i cibi fermentati sono indispensabili. Lo yogurt, ma anche i crauti, il kefir e altri sono ricchi di probiotici e alimentano la nostra flora batterica.

Riuscire ad equilibrare tutti questi alimenti è il modo più giusto (e semplice) per prepararsi ad affrontare al meglio la stagione più fredda e umida.

/ Questo potrebbe interessarti:

Seguici

Tutti i diritti riservati © Marktplatz Mittelstand GmbH & Co. KG 1996-2018