Consigli e proposte per risparmiare soldi in vacanza

Dopo un anno intero costretti alla solita routine ufficio-casa, chi di noi non sogna una lunga vacanza rilassante e divertente, magari lontano, in una località esotica, in una città sconosciuta tutta da scoprire, o alle prese con le sfide della natura? Purtroppo però viaggiare costa e siamo sempre alle prese con i conti di casa e tutti gli imprevisti che spesso ci fanno rinunciare.

Quindi diventa necessario trovare soluzioni per risparmiare soldi e poter fare le nostre agognate ferie. Abbiamo per questo raccolto alcuni consigli e proposte utili (e a volte indispensabili) per poter organizzare una vacanza a cuor leggero (e col portafoglio pieno!).

Risparmiare con le prenotazioni online e fai-da-te

Il primo passo per avvicinarci alla sospirata vacanza è decidere di prenotarla. Da molti anni oramai, prenotare un volo e un hotel senza l’aiuto di un’agenzia di viaggi è semplice e conveniente. Si trova un’ampia offerta online direttamente sui siti delle compagnie aeree per i voli o degli hotel per i soggiorni, oppure su siti specializzati nella ricerca di pacchetti vacanze. Tutto questo molto spesso è coadiuvato da una maggiore flessibilità in termini di cancellazione e annullamento del viaggio.

Piccolo consiglio: evitate di acquistare il volo contestualmente al noleggio auto o all’hotel. Anche se vi viene presentata come una grande opportunità, spesso è più facile spendere molto meno cercando altrove con un po’ di pazienza.

Dove alloggiare per spendere meno

Non esistono solo gli hotel, i residence e gli appartamenti in affitto! Stanno ormai prendendo piede da alcuni anni nuove opportunità allettanti e intriganti di soggiorno:

  • House sitting, o scambio di case – nato essenzialmente dall’esigenza di trovare una sorta di custode per la propria abitazione mentre il proprietario è altrove, questa scelta ha notevoli vantaggi, oltre all’indubbio risparmio economico. È infatti possibile inserirsi totalmente nel contesto locale scelto per la nostra vacanza, proprio come un abitante del posto. Inoltre si può trovare allo stesso modo un inquilino per la propria abitazione.
  • CouchSurfing, o scambio di divano – un nuovo modo di viaggiare che vi consentirà di trovare un alloggio gratuito risparmiando notevoli cifre, ma soprattutto facendo nuove esperienze. Grazie alle piattaforme specializzate, potrete diventare membri di una comunità e farvi conoscere ufficialmente fino ad essere ospitati proprio sul divano di un altro socio, o magari nella camera degli ospiti. Il sistema funziona tramite i feedback. Meglio farsi conoscere il più possibile e farsi ospitare da membri della comunità attivi e già possessori di feedback positivi.
  • Campeggio – alloggiare in un campeggio può significare ricevere trattamenti diversi a seconda della scelta che si fa. Esistono infatti campeggi dove piantare la classica tenda, ma anche ottime strutture dove affittare un comodo bungalow e godere del contatto ravvicinato con la natura, contemporaneamente ai servizi organizzati dal campeggio: piscine, attrazioni per bambini, negozi, ristoranti e animazione. I prezzi dei campeggi sono decisamente inferiori a quelli degli hotel e se cercate bene avrete a disposizione gli stessi servizi e l’impagabile libertà di muovervi come e quando preferite.

Mangiare e fare shopping

Per sapere dove risparmiare soldi in vacanza quando siete affamati, chiedete alla gente locale, oppure scartate a priori tutti i ristoranti troppo vicini alle attrazioni turistiche. Gli abitanti del posto, invece, sapranno consigliarvi locali tipici dove potrete assaggiare le delizie del luogo e anche immergervi nella cultura locale. Per lo shopping, privilegiate i negozi tax-free, che vi consentiranno di risparmiare il costo delle tasse locali.

Lavorare in vacanza?!

Ma come, ancora lavoro? Beh, non si tratta certo del classico impiego da 8 ore al giorno, ma avete mai pensato di mettere a disposizione una parte della vostra giornata di vacanza per dedicarvi ad un semplice lavoretto e ripagarvi così dei costi di viaggio e pernottamento? Per esempio, il sistema delle ragazze/i alla pari funziona ancora perfettamente, ma ci si può dedicare anche all’agricoltura, o all’insegnamento della nostra lingua madre all’estero, o magari semplicemente impegnarsi a lavorare in un bar o in pizzeria per qualche ora. E c’è sempre l’innovativa idea di raccontare la vostra vacanza in un blog o vlog (con pubblicità inclusa!).

Le possibilità non mancano, basta iniziare da qualche parte! Questo è proprio il periodo giusto per organizzarsi, quindi cominciate a mettere in pratica i nostri consigli e… buone vacanze!

 

/ Questo potrebbe interessarti:

Seguici

Tutti i diritti riservati © Marktplatz Mittelstand GmbH & Co. KG 1996-2017