Tutto quello che c’è da sapere sui social cooking

Cucinare per gli altri, intrattenere, conoscere nuove persone, sperimentare, degustare, accogliere, e naturalmente condividere… questo e molto altro è il social cooking. Fenomeno nato in America, il social cooking (cucina sociale) si è diffuso molto rapidamente in Europa e da qualche anno ha conquistato anche l’Italia.

 

Cos’è in sostanza il social cooking?

Con social cooking si intende la possibilità di vendere o acquistare un ‘pasto’ attraverso delle piattaforme internet. Ti starai chiedendo: dov’è la novità? Perché i ristoranti già fanno servizio a domicilio, vendendo attraverso internet tramite cui i clienti acquistano il cibo comodamente da casa. Ebbene, la differenza nel social cooking sta proprio in CHI prepara l’evento e nel DOVE esso si svolge.

  1. L’evento si svolge a casa della persona che prepara il pasto.
  2. A cucinare possono essere chef ma anche persone che hanno spiccate doti culinarie senza qualifiche.

Come funziona il social cooking?

Diciamo che ami cucinare, hai una casa accogliente, vuoi conoscere gente nuova e magari anche guadagnare qualcosina. La prima cosa da fare, come in tutti i social network, è iscriversi a una delle varie piattaforme già esistenti e scegliere se essere cuoco, o consumatore.

Chi è cuoco mette a disposizione dei consumatori una breve presentazione di sé, il menù che ha intenzione di preparare con la data e l’orario del suo evento, le foto della location e il numero necessario di persone per realizzarlo. Il consumatore cercherà l’evento più appetitoso e comodo per distanza dopodiché prenoterà e pagherà attraverso il social (che in genere trattiene una piccola percentuale). Il giorno successivo all’evento il cuoco riceve il pagamento e il cliente può lasciare il suo feedback.

Una buona opportunità di riscattarsi per chi ha perso il lavoro o per molti universitari che possono aiutarsi a pagarsi le rette. Ci sono persone che hanno iniziato a organizzare cene o eventi quasi per gioco,  e si sono ritrovati con un vero e proprio business.

 

Le piattaforme più conosciute

Se hai intenzione di partecipare a uno di questi eventi, sia come cuoco che come consumatore, ecco una lista delle principali piattaforme:

  • Gnammo – è una tra le piattaforme social cooking più conosciute (un nome, una promessa!). Basta una semplice iscrizione e si può scegliere se essere un cuoco o uno Gli eventi sono sempre numerosi, la ricerca può essere fatta per località, per cuoco o per evento. C’è anche una sezione per organizzare eventi in ristoranti o location particolari. È presente una classifica dei cuochi preferiti dagli utenti e un blog per essere sempre aggiornati.
  • VizEat – è un altro social cooking, ma in stile più internazionale. È possibile iscriversi come Host (il cuoco che riceve a casa) o come Guest (il cliente). Attraverso la ricerca puoi trovare un food tour a Barcellona, un corso di cucina a Parigi o una cena esclusiva a Londra, come anche cene tipiche delle nostre città.
  • EatWith – anche questo social è internazionale. Si trovano eventi nelle principali città del mondo e la differenza da altri è che si può scegliere un evento con un master chef.
  • Peoplecooks – social completamente diverso dagli altri, dove i consumatori sono ‘people’ mentre i cuochi sono ‘cookers’. Sono questi ultimi che devono pagare un’iscrizione annuale di 20€. I people invece pagano solo il posto a tavola. Viene preparato un secondo piatto con un contorno (che il cuoco ha preparato anche per il resto della famiglia) con frutta e acqua compresi. Il tutto per 6 Euro. Una specie di contributo spese per la casa e un pasto a un prezzo modico per il cliente.

Una realtà che piace sempre di più

Con il tempo le possibilità di scegliere a quale evento partecipare si sono moltiplicate e ogni social cooking si è caratterizzato per qualcosa in particolare. Il filo conduttore però è lo stesso per tutti: mangiare bene e stare in compagnia. Nell’era digitale dove i social network spesso ci isola e divide, si fanno spazio il cibo e la voglia di condividerlo per favorire il risparmio e la gioia di stare insieme ad altre persone che la pensano come te.

 

 

 

 

 

 

/ Questo potrebbe interessarti:

Seguici

Tutti i diritti riservati © Marktplatz Mittelstand GmbH & Co. KG 1996-2019