Adottare Un Animale Cambia La Vita: 5 Cose Importanti da Sapere

Capita spesso di ripensare ai momenti che di fatto hanno cambiato la nostra vita. Eventi come una nascita, una laurea, un matrimonio, una promozione ecc… Sono quelle cose che hanno permesso il passaggio da uno stato emotivo, spirituale o sociale ad un altro. Adottare un animale è senz’altro uno di questi. Chi l’ha provato capisce molto bene cosa possa significare il passaggio dal “prima” al “dopo” aver vissuto questa esperienza. Se però finora non l’avete mai provato, come potreste comprendere davvero come gli animali possono cambiare la vita? Ecco 5 cose che dovreste sapere al riguardo.

5 Cose Da Sapere Quando Si Vuole Adottare un Animale

1) La scelta e l’arrivo in famiglia

Adottare un animale è una decisione che può venire presa per svariate ragioni e che può avvenire in modi diversi. C’è chi vuole accontentare un figlio e lo compra in negozio. Altre persone decidono invece di salvare una creatura dal triste destino di un rifugio, perché lo hanno visitato per caso o hanno visto un annuncio su un social network. Altre ancora provano un senso di protezione verso un cucciolo indifeso trovato per strada e decidono così di adottarlo. La cosa certa è che in un determinato momento scatta qualcosa dentro di noi che ci incoraggia a fare questa scelta.

Ed ecco che in casa c’è una creatura in più e dobbiamo prendercene cura perché non è autosufficiente. È doveroso rendersi conto da subito come gestire i suoi bisogni fisiologici, alimentari e salutistici, consultando un veterinario. Bisogna poi sistemare gli orari in maniera da gestire il tempo da condividere con il nuovo arrivato e va fatto nel migliore dei modi, per regalare e regalarci il meglio da questo nuovo rapporto.

 Adottare-animali

2) Le emozioni post adozione

Accudire un gatto o un cane o un qualsiasi altro animale, aiuta a tenersi impegnati, ad essere positivi, ad allontanare depressione e solitudine, e anche a fare più movimento.  L’amore che donano gli animali domestici è un sentimento puro, capace di dare confortosenza chiedere niente in cambio. Dal momento che entrano in casa, diventano veri membri della famiglia, ci ascoltano, sono sempre pronti a renderci felici, si rendono conto loro per primi del nostro umore.

I padroni, allo stesso tempo, cambiano talmente tanto di fronte a queste manifestazioni, che si trovano a fare cose che non avrebbero mai immaginato. Permettono di farsi leccare mani e viso, condividono con gli animali il loro letto, preparano pasti e pappine da ristorante cinque stelle. E poi si svegliano prima del solito per portare fuori il cane, sia che piova o che nevichi, e, strano ma vero, sono anche felici di farlo.

Non a caso esiste ormai da tempo la pet-therapy, un tipo di terapia rivolta a tutti coloro che hanno difficoltà cognitive fisiche o sociali. Viene praticata attraverso carezze, abbracci e giochi con un amico a quattro zampe per stimolare emotività e donare serenità, positività e sicurezza alla persona in cura.

 

 

3) La gestione di un animale quando si vive in condominio

Adottare-animali

Ormai in Italia la legge consente di adottare un animale domestico e tenerlo in casa anche là dove un tempo era vietato. Non per questo però dobbiamo scordare di osservare certi accorgimenti per mantenere le regole di buon vicinato. Ad esempio, se abbiamo un gatto che è solito uscire cerchiamo di dirigerlo in zone non condominiali. Se invece abbiamo un cane che abbaia ogni volta che vede passare qualcuno, chiudiamo le tende e cerchiamo di calmarlo senza urlare. Nel caso di convivenza con un numero consistente di amici a quattro zampe osserviamo norme igieniche che permettono l’annullamento dei cattivi odori. In ogni caso cerchiamo di risolvere un problema senza rimandare e, se necessario, chiediamo aiuto a educatori professionisti per animalida compagnia, per correggere il nostro e il loro comportamento.

 

4) Adottare un animale e dedicarsi all’attività e al tempo libero con lui

Gli animali amano essere seguiti, implorano la vostra attenzione, voi per loro siete il centro del mondo. Se comprenderete questo capirete l’importanza di condividereil tempo libero con loro. Portateli con voi ogni volta che potete, non amano stare soli. Una gita, un incontro con amici, al mare, o per le feste da passare con i parenti, tutte occasioni buone per vivere momenti felici insieme. Lo sport è un’altra buona occasione da poter condividere se per esempio avete adottato un cane. Lunghe camminate, corse, nuoto e perché no, fare allenamento specifico per qualche competizione cinofila da affrontare.

Esistono numerosi eventi e raduni a cui partecipare con gli animali, dove poter conoscere tanta gente e aver modo di confrontare la propria esperienza con quella degli altri. Basta fare una breve ricerca su internet e troverete l’evento che fa per voi e il vostro amico.

 Adottare-animali

5) Le vacanze

Ecco uno dei motivi per cui molta gente decide di non adottare un animale da compagnia: la paura di non sapere dove lasciare il proprio amico per le vacanze. La preoccupazione deriva spesso da una cattiva informazione. In ogni parte d’Italia oramai ci sono hotel agriturismi e appartamenti dove i nostri amici vengono accolti benevolmente. In alcune strutture sono previsti persino spazi dedicati al loro divertimento e intrattenimento durante l’assenza del padrone. Esistono pensioni per animali, dog sitter, associazioni e persone che offrono aiuto proprio per la custodia dei nostri amici durante la nostra assenza.

 

In conclusione, come ci cambia la vita adottare un animale? Ci stravolge, ci trasforma e quello che è sicuro è che ci migliora. Il tutto però deve essere affrontato con responsabilità, un forte rispetto per l’animale e tanto, tanto amore.

 

/ Questo potrebbe interessarti:

Seguici

Tutti i diritti riservati © Marktplatz Mittelstand GmbH & Co. KG 1996-2019