8 errori da non fare mai in una presentazione

Una buona presentazione nel mondo degli affari è assolutamente fondamentale per assicurarsi la fidelizzazione dei clienti o per mantere contatti con le persone con le quali vogliamo interagire: possiamo considerarla come un eccellente metodo per convincere il pubblico della bontà ed originalità delle nostre idee.

Creare una presentazione dal successo garantito, però, non è così semplice. L’errore è sempre dietro l’angolo e può trasformarsi in un circolo vizioso perenne: una pessima presentazione è indicativa di una cattiva comunicazione, che porta a relazionarsi in modo negativo con gli altri (i clienti) che in automatico saranno meno motivati a comprare (ergo meno vendite). Così facendo si avranno meno soldi anche da investire nella formazione, tornando quindi alle scarse capacità creative e gestionali e quindi alle pessime presentazioni.

La stessa cura che si può impiegare per preparare un’ottima presentazione di un prodotto o di un’idea può essere applicata anche durante un colloquio, dove la persona da presentare siete voi stessi, oppure durante un discorso in pubblico per illustrare una tesi o un argomento in particolare. Gli errori che seguono sono da evitare in qualsiasi presentazione!

 

Gli 8 errori da evitare assolutamente in una presentazione

  1. La superficialità: non effettuare approfondite ricerche in merito all’argomento di cui si vuole parlare. Che si tratti di un prodotto, una scoperta, una soluzione innovativa o il vostro passato di studi ed esperienze. Effettuate tutte le ricerche possibili sull’oggetto della presentazione, approfondite l’argomento con i dettagli più interessanti e personalizzate il tutto con un tocco di creatività.
  2. La formalità eccessiva: affidarsi ad una presentazione eccessivamente formale può essere controproducente. Perché invece non cercare di proporre le proprie soluzioni provando a rendere partecipi le persone che ci ascoltano? Se il vostro pubblico è partecipe grazie ad una presentazione informale e propositiva, sarà sicuramente più predisposto ad accettare le vostre idee e le vostre condizioni.
  3. Minimizzare i problemi o le critiche: se il vostro pubblico espone un problema, siate pronti ad affrontarlo con coraggio e preparazione. È inutile procedere nella vostra presentazione se rimangono nell’aria questioni irrisolte: siate propositivi e disposti a dialogare. Mostrarsi aperti alle critiche e pronti ad affrontarle è un ottimo punto di partenza per ottenere una buona impressione.
  4. Mettersi sulla difensiva: non partite con l’idea di aver ragione su tutto; cercate invece di pensare alle motivazioni per cui vi vengono effettuate delle critiche. Mettersi dalla parte degli altri può essere molto utile per interpretare le opposizioni da un altro punto di vista e risolverle nel modo migliore.
  5. Annoiare il pubblico: cercate di presentare le vostre idee o il prodotto che avete scelto in modo creativo e fate in modo che la presentazione non duri troppo a lungo, per evitare di perdere l’attenzione del vostro pubblico.
  6. Trascurare il passato e gli eventuali ostacoli nel vostro percorso: siate sinceri nella vostra presentazione. Se siete incappati in qualche problema, o avete commesso qualche errore, non mentite. È meglio affrontare l’argomento con serenità e soprattutto enfatizzare le azioni intraprese per risolvere la questione. In questo modo farete capire di essere in grado di lavorare duramente per risolvere gli errori che possono capitare.
  7. Fornire un’immagine inadatta di voi stessi: siate curati e concentrati anche per quanto riguarda il vostro aspetto. Non si parla solo con la voce, ma anche attraverso la postura o la cura nella propria immagine. Comunicate ordine e precisione per trasmettere positività a chi vi ascolta.
  8. Strumentazione inadatta: se vi servirete di mezzi multimediali per effettuare la vostra presentazione, cercate di utilizzarli al meglio per preparare un prodotto finale semplice, ma chiaro e incisivo. Curate l’aspetto formale della vostra presentazione e verificate che i vostri supporti funzionino al momento giusto.

/ Questo potrebbe interessarti:

Seguici

Tutti i diritti riservati © Marktplatz Mittelstand GmbH & Co. KG 1996-2019