5 passi per costruire una piccola palestra in casa propria

Sono molte le persone che per mancanza di tempo, di soldi o per qualsiasi altra ragione, non possono andare in palestra a fare ginnastica. Una delle alternative per riuscire comunque a fare movimento è andare a correre all’aria aperta, ma la pioggia e il freddo non permettono di farlo con costanza. Quale altra alternativa c’è se non quella di creare una piccola palestra in casa? I seguenti passi vi aiuteranno a costruirne una ad oc in maniera semplice ed economica.

 

Passo n° 1: trovare lo spazio da adattare come palestra in casa

La migliore cosa ovviamente sarebbe avere una camera apposita da adibire a palestra in casa. Non tutti però hanno lo spazio sufficiente, quindi è possibile anche scegliere una parte di un soggiorno, un garage o un altro spazio simile. Una cosa piuttosto importante è che la zona sia sufficientemente illuminata, ma soprattutto areata. Benché ci siano palestre in cui vengono effettuate lezioni anche in assenza di finestre, è sempre meglio allenarsi in un ambiente in cui poter dare il massimo e non avere ipertermia né mancanza di ricambio d’aria.

 

Passo n° 2: scegliere il materiale per allenarsi

Quali sono le attività che si vogliono fare e gli obiettivi che si vogliono raggiungere? Vogliamo acquistare massa muscolare o semplicemente essere in forma? Queste sono le domande da farsi nel momento in cui si sceglie il materiale per allenarsi. Dipende anche dal budget, ma nel momento in cui si hanno le idee chiare sugli obiettivi, è più facile trovare anche il modo di spendere meno per ottenere ciò che si vuole.

La panca multifunzione è la più adatta per chi vuole farsi i muscoli, mentre per il riscaldamento e l’attività aerobica è consigliatissima l’ellittica. In mancanza di spazio si possono usare elastici, step, manubri con pesi di dimensioni più piccole e simili attrezzi. Da non sottovalutare anche l’economica e divertente corda per saltare, da usare sia per il riscaldamento, sia come allenamento aerobico.

Passo n° 3: la protezione del suolo per la palestra in casa

Proteggere il pavimento della vostra palestra in casa è una cosa molto importante. Questo vi aiuterà non solo a non farvi male e a non stare a contatto con la superficie fredda e scivolosa, ma attenuerà anche i rumori nel caso in cui viviate sopra ad un altro appartamento e non vogliate disturbare troppo i vicini mentre fate ginnastica.

Ci sono diverse soluzioni anche economiche che si possono trovare sia nei negozi di sport che su internet. I tappetini di gomma EVA, gli stessi utilizzati per i bambini, sono i più utilizzati, ma si possono anche usare altre simili opzioni. Assicuratevi solo di non usufruire di materiali tossici che potrebbero “inquinare” l’aria della vostra palestra in casa.

 

Passo n° 4: organizzare al meglio gli spazi

Per riuscire ad ottenere i migliori risultati, la palestra in casa deve essere organizzata al meglio. Nel momento dell’allenamento tutto deve essere già pronto o comunque le azioni da fare dovranno essere minime. Questo perché altrimenti il tempo che serve prima per preparare e poi per rimettere a posto, vi potrebbe far passare la voglia di cominciare.

Non sempre lo spazio permette di avere questa agilità, per questo è importante sapersi organizzare in maniera preventiva. Considerate anche l’acquisto di alcuni strumenti intelligenti stile Ikea, per appendere al muro determinati attrezzi o per contenere in maniera pratica tutto quello che vi serve a portata di mano. Nessuno può sapere più di voi come organizzare il vostro spazio visto che siete gli unici che lo conoscono nei minimi dettagli.

 

Passo n° 5: la musica sempre pronta

Non sottovalutate l’importanza della musica quando preparate la palestra in casa. È una parte fondamentale dell’allenamento e come tale deve essere sempre pronta a motivare e accompagnarvi mentre fate ginnastica. Preparare una lista di canzoni che ritenete adatte e ascoltatele durante l’allenamento. Occhio però, mettere una canzone motivante non vuol dire tenerla alta. Quindi, soprattutto se avete vicini, non esagerate con il volume!

 

La palestra in casa è la soluzione giusta per essere in forma?

Partire con le buone intenzioni è già una buona cosa, ma c’è un proverbio che rende chiaro il concetto: il gioco vuole il seguito! Creare la palestra in casa è sì un inizio, ma serve anche un corretto programma di allenamento basato sulle proprie capacità e sul proprio stato fisico. È impossibile pensare di fare super allenamenti quando non si è abituati a muoversi. Ed è inutile avere una palestra in casa se non si sa quali sono le cose giuste da fare per restare in forma.

Almeno inizialmente può essere una buona idea rivolgersi a un personal trainer, o un simile professionista, che possa studiare un adeguato programma di allenamento. L’attività fisica deve diventare una routine quotidiana da amare e non una tortura. Non è facile, ma la palestra in casa può essere il giusto modo per riuscire a trovare la forma da sempre desiderata. Spetta a voi iniziare a crearne una su misura per le vostre esigenze… siete pronti?

 

Fonte Foto: blog.rockrealtywi.com

/ Questo potrebbe interessarti:

Seguici

Tutti i diritti riservati © Marktplatz Mittelstand GmbH & Co. KG 1996-2019